Coprifuoco: slitta a mezzanotte dal 7 giugno, abolito dal 21

Rodiano Bonacci
Giugno 6, 2021

Da domani, lunedì 7 giugno, il rientro a casa slitta di un'ora: a mezzanotte. Si accorcia di un'altra ora, ma resta in vigore dalla mezzanotte alle cinque del mattino.

Bisognerà attendere altre due settimane, fino al 21 giugno, per vedere il coprifuoco abolito del tutto in zona gialla.

Ultimo step prima della cancellazione (si spera definitiva) del coprifuoco previsto per il 21 giugno. In zona bianca le uniche escluse sono le discoteche.

Il passaggio nell'area con le minori restrizioni arriverà domani, giorno in cui il coprifuoco verrà portato a mezzanotte. Per quelle in zona bianca, infatti, non c'è da preoccuparsi: la misura viene eliminata al momento dell'ingresso nella fascia più chiara. Dopo il Molise, il Friuli-Venezia Giulia e la Sardegna, promosse il 31 maggio nella fascia con le libertà maggiori, adesso tocca alla Liguria, l'Abruzzo, il Veneto e l'Umbria.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE